Fragole: proprietà e caratteristiche di questo Buonissimo Frutto!

Fragole: proprietà e caratteristiche di questo Buonissimo Frutto!




Le fragole sono un frutto della stagione primaverile, tra i più amati. Posseggono molteplici proprietà e principi attivi, ma sono anche molto allergizzanti. Occorre quindi avere un quadro generale delle loro caratteristiche per godere appieno e senza pericolo della loro bontà.

Le fragole sono i frutti delle piante del genere Fragaria (famiglia delle Rosacee), al quale appartengono molte specie differenti di cui la fragolina di bosco (Fragaria vesca) è la capostipite. Sono un concentrato di proprietà curative poiché sono diuretiche (sono composte per il 90% da acqua), toniche, depurative ed astringenti, l’infuso è rinfrescante e le radici e le foglie guariscono le piaghe e riducono le abrasioni (herpes, brufoli, macchie della pelle).




Proprietà e caratteristiche nutrizionali

La prima caratteristica nutrizionale rilevante è che sono a basso contenuto di calorie: per 100 g sono solo 33 Kcal. Sono a basso contenuto di grassi, hanno un buon contenuto di proteine e sono ricche di fibra, quindi aiutano anche a regolarizzare la digestione, ad ottimizzare l’assorbimento dei nutrienti, ad aumentare il senso di sazietà e a migliorare il transito intestinale. Essendo composte per il 90% da acqua sono un toccasana per l’idratazione delle cellule, riducendo ritenzione idrica e cellulite, azione potenziata dalla presenza di potassio, di cui sono ricche. Inoltre rappresentano un’ottima fonte divitamina C (cinque fragole hanno lo stesso contenuto di vitamina di un’arancia) e flavonoidi, tra questi ultimi, gli antociani, che conferiscono il caratteristico colore rosso, sembrerebbero essere responsabili delle caratteristiche antifiammatorie.

Il contenuto di vitamine e antiossidanti, fa di questi frutti ottimi alleati per combattere stress ossidativo ed invecchiamento. La vitamina C inoltre, favorisce l’assorbimento del ferro, fondamentale per i muscoli e per la formazione di globuli rossi, e la produzione del collagene, in grado di migliorare l’elasticità della pelle e di contrastare l’insorgere delle rughe. Oltre all’acido ascorbico nelle fragole ritroviamo anche la vitamina A, il betacarotene, luteina, zeaxantina, vitamine del gruppo B e altri sali minerali come lo stesso ferro, magnesio, calcio, selenio, fosforo e sodio. Il contenuto in acido folico è rilevante ed aiuta la memoria. Contegono xilitolo, che contribuisce all’igiene oraleriducendo la formazione di placca dentale e uccide i germi responsabili dell’alitosi. Infine aumentano la produzione di serotonina e questo si traduce in un miglioramento dell’umore.

Essendo uno dei pochi frutti con contenuto di ossalati, sono sconsigliate in caso di calcoli renali o alla cistifellea ed inoltre, essendo un molto allergizzanti, possono provocare reazioni violente (shock anafilattico) in soggetti predisposti, gonfiori localizzati o gravi orticarie.

Curiosità

Il periodo florido per questo frutto si colloca tra aprile e giugno. Durante questa stagione, è importante preoccuparsi di controllarne la provenienza: il frutto di serra e proveniente da lontano contiene in misura molto minore i principi nutritivi sopra descritti. Inoltre, essendo un frutto fortemente degradabile, nel caso in cui provenisse da lontano (non dall’Italia per esempio) sarebbe sicuramente più ricco di conservanti. Una buona scelta sono le fragole turgide, dal colore rosso vivo ed uniforme, con il picciolo ben attaccato.

Pur essendo considerate un frutto dal punto di vista nutrizionale, le fragole non lo sono davvero! I frutti veri e propri delle Fragarie sono in realtà i semini gialli (acheni) che si vedono sulla superficie.

Durante il periodo rinascimentale, Luigi XIV, essendo molto goloso di questo frutto, le faceva coltivare nei giardini di Versailles.

Idee per pasti sfiziosi con le fragole

Le fragole non sono solo un frutto goloso di per sé, ma si prestano benissimo anche in molte ricette, tra queste, le più conosciute sono quelle dolci come il tiramisù e la cheesecake, oppure la semplice coppa di fragole con la panna. Non tutti sanno però che sono un’ottimo ingrediente anche in sfiziosissime ricette salate, come:

  • insalata di rucola, fragole, grana e aceto balsamico
  • risotto alle fragole
  • pasta alle fragole
  • filetto di maiale alle fragole
  • tonno con fragole peperoni e aceto balsamico
  • insalata di cetrioli, fragole, mandorle e basilico
  • insalata di fragole, indivia e radicchio rosso

Previous Il meraviglioso mondo di spezie ed erbe aromatiche: Scopriamo Insieme perchè fanno Bene!
Next Curry: la spezia gustosa, colorata e benefica di Curcuma

Autore

Redazione Online
Redazione Online 68 posts

Appassionati di Sport e Tecnologia, ci occupiamo con passione di inserire contenuti sempre nuovi sul Blog DimagrireVelocementeSenzaDieta.com per promuovere uno stile di vita salutare e naturale. Dicevano gli Antichi Romani: Mens Sana in Corpore Sano!

Possono piacerti:

Salute & Benessere

Tutti i Benefici dell’Ortica per la Salute del Corpo che in pochi conoscono

L’ortica è una pianta fortemente urticante: possiede peli o tricomi sulla superficie di fogli e fusti che, se toccati, rilasciano un fluido che provoca bruciore e prurito ad uomini e

Salute & Benessere

Curry: la spezia gustosa, colorata e benefica di Curcuma

Il curry è una spezia orientale, originaria dell’India, tra le più famose e utilizzate nel mondo occidentale. Non tutti sanno però che non è propriamente una spezia in se, ma

Salute & Benessere

Topinambur: la patata che ti aiuta a perdere peso!

Che cos’è il Topinambur? Topinambur (nome scientifico Heliantus Tuberosus) è una pianta perenne erbacea originaria del Nord America dai fiori di colore giallo, appartenente alla famiglia dei girasoli. I tuberi di